www.gastromusica.it


Vai ai contenuti

3 Brodini, passate e zuppe

1 Ricettario

Le zuppe normalmente vengono servite per aprire una cena oppure dopo un antipasto (parecchi ospiti lo gradiscono).Addirittura alcune zuppe possono essere piatto unico in base agl'ingredienti che di seguito vi illustrerò.Il mio modesto consiglio è quello di non far mancare nella nostra dieta almeno per 4 o 5 volte la settimana il consumo di diversi tipi di zuppe.Una semplice ma completa ricetta, ricca di fibre sali minerali etc. è il famoso minestrone di verdure e ortaggi.Facile da preparare e molto aromatico se si usano verdure di stagione,che sappiamo sono più gustose e si presume coltivate naturalmente con terra, acqua e sole senza aggiunta di sostanze chimiche.Quindi immaginiamo salutari per il nostro organismo.

Minestrone di stagione..Ingr Fagioli freschi,1 cavolo bianco,spinaci,1 bietola, sedano, 1 patata,prezzemolo,carote 1 zucchina,pochissima cipolla 2 o 3 pomodori medi spellati e tagliati a dadini,2 foglie d'alloro,1 spicchio d'aglio,sale e pepe.Prep.Se siete vegetariani usate come liquido di cottura solo acqua,oppure del buon brodo di carne.Dunque o nell'acqua o nel brodo di carne,fate cuocere i fagioli freschi,dopo aggiungete la bietola,il cavolo e gli spinaci che avete prima messo in acqua fredda e poi tagliato a pezzetti e tutti gli altri ingredienti.Fate cuocere e a cottura ultimata aggiustate di sale e pepe.Servite il minestrone con una spolverata di parmigiano grattugiato e prezzemolo tritato.

Passata di pomodori e patate.Ingr.per 4 pers.600 gr di pomodori maturi,300 gr di patate,1 cipolla,1 porro,1 spicchio d'aglio,2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.Prep.Lavate i pomodori e tagliateli a pezzi,pelate le patate e tagliatele a fette,sbucciate la cipolla e tritatela insieme all'aglio;pulite il porro togliendo le parti dure e le foglie più verdi e tagliatelo finemente.In una casseruala mettete l'olio d'oliva e aggiungete il porro ,la cipolla e l'aglio tritati e fateli appassire.Unite poi i pomodori e le patate e continuate la cottura per circa 12 minuti a fuoco lento.Dopo di ciò unite 1,5 litri di acqua portatela a ebollizione e continuare per circa trenta minuti ancora la cottura,mescolate,se possibile con un cucchiaio di legno,spesso in maniera che non si attacchi di sotto.A fine cottura passate il tutto con il passaverdure e servitela molto calda,accompagnate la passata con dei crostini e decorate con pochissima panna di cucina fresca e qualche foglia di basilico.

Babbaluci a picchipacchi,(chiocciole).Ingr. per 4 pers.32 babbaluci (Chiocciole),gr 400 pomodori maturi,1 cipolla,olio d'oliva extravergine,crusca,sale e pepe.Prep.Fate spurgare le chiocciole per una settimana,in un cartone bucherellato con sul fondo un pò di crusca.Fatto questo,lavate le chiocciole prima sotto l'acqua corrente e poi con acqua e aceto,finchè non faranno più schiuma.Mettetele in una pentola,coprite con acqua e fatele cuocere lentamente,e per una ventina di minuti dal momento che staccano il bollore.Fate appassire,in un tegame di terracotta se c'è,oppure in una pentola,con l'olio d'oliva la cipolla tritata e aggiungete i pomodori pelati e passati a setaccio.Salate e pepate e lasciate cuocere per una ventina di minuti.A questo punto unite le chicciole e fateli cuocere insieme per altri 10 minuti circa,mescolando continuamente.Aggiustatwe di sale e pepe un filo d'olio,se volete una spolverata di prezzemolo,e tutti a tavola,

Zuppa di cozze.Ingr.1 Kg di cozze pulite.mezza cipolla,brodo di pesce,un pomodoro maturo grosso,un bicchiere di vino bianco secco 2 spicchi d'aglio una manciata di prezzemolo tritato olio d'oliva sale e pepe e una foglia di menta.Prep. Mettete in una casseruola dell'olio d'oliva e fate inbiondire la cipolla e l'aglio, nel frattempo spellate il pomodoro e tagliatelo a pezzetti.Come la cipolla è rosolata aggiungete le cozze e saltatele per qualche minuto,dopo irrorare con il vino bianco secco lasciare sfumare il vino ed unire il brodo di pesce (circa mezzo litro) il pomodoro, la foglia di menta e un pizzico di sale e pepe Q.B.Quando le cozze sono tutte aperte, con una schiumaruola uscitele dalla casseruola e mettetele in una zuppiera lasciando restringere ancora un pò il brodo.Finito di restringere,versatelo sulle cozze ,una spolverata di prezzemolo qualche goccia d'olio d'oliva extra vergine del pane abbrustolito e buon appetito.

Zuppa di uovo della massaia.Ingr.(per ogni persona) 2 uova 1/2 litro di acqua,1spicchio d'aglio,1 pomodoro maturo grosso,1 foglia di menta,sale pepe olio. Prep.Prendete il pomodoro pelatelo,tagliatelo a quadretti e mettetelo in un tegame con l'acqua la menta un filo d'olio,sale, lo spicchio d'aglio tritato e lasciatelo insaporire per una diecina di minuti.In un piatto sbattete le uova e versatele nel brodo e continuate a girarle con una forchetta finchè le uova non siano rapprese.Dopodicchè servite la zuppa calda con del pane casareccio raffermo fatto a pezzetti o con del pane che normalmente rimane dal giorno prima e anche di più di un giorno.Una ricetta semplice gustosa ed anche economica,così il pane che avanza durante la settimana può essere utilizzato e non buttato.

Zuppa di pane cotto. Ingr. 1 Kg di pane casareccio raffermo,1 foglia di alloro,olio, sale e pepe,50 gr di pecorino grattugiato,una tazza di ragù o di pomodoro. Prep.La più diffusa e senza dubbio la più economica zuppa condita è il pane cotto.Indispensabile per la riuscita della pietanza e il pane fatto in casa ( ormai quasi introvabile ) o comunque una pagnotta di farina integrale.Tagliate a fette il pane raffermo e mettetelo dentro un tegame con circa un litro di acqua,olio,sale e pepe e una foglia di alloro.Passate sul fuoco a fiamma bassa per dieci minuti circa,fino a quando il pane non ha assorbito l'acqua.Sistemate sui piatti e servite il pane con la salsa scelta e abbondante pecorino grattugiato.

C:\Documents and Settings\gianni\Desktop\immagini gastronomia\Foto firmate\Pane.JPG
Error File Open Error

Zuppa di fave e piselli.Ingr. per 4 per.400 gr di fave fresche,300 gr di piselli freshi,120 gr di conchigliette,60 gr di pecorino fresco Siciliano,3 spicchi di aglio,1 cipolla,4 cuchiai di olio extra vergine d'oliva,1 bustina di zafferano,sale e pepe.Prep.Sgranare piselli e fave,pulite l'aglio e schiacciatelo leggermente, sbucciate la cipolla tagliandola a fette sottili.Mettete questi ingredienti in una pendola e aggiungete 1 litro e mezzo circa di acqua bollente,portate il tutto a ebollizione e continuate la cottura per circa 20 minuti,avendoli insaporiti con un pò di sale e pepe, a pentola coperta.Togliete la buccia al pecorino e tagliatelo a fette sottili aggiungendolo alla minestra con la pasta.Ultimate la cottura mescolando di tanto in tanto preferibilmente con un cucchiaio di legno.Quando la pasta sarà al dente,togliete la minestra dal fuoco e servitela irrorandola con l'olio e una manciata di pepe.



Crema di piselli Conca d'Oro.Ingr.per 4 pers.1kg di piselli,1 cipolla,1 carota,1 gambo di sedano,3 tuorli,30 gr di burro,1,5 dl di panna fresca da cucina,1 litro circa di brodo,sale, pepe e qualche rametto di timo.Prep.Pulite carota,sedano,cipolla e tritarli.Lavate il timo e togliete le foglie dai rametti.Dopo aver sgranato i piselli,metteteli in una casseruola con il trito preparato,il timo e il burro lasciandoli insaporire.Aggiungete a questo punto il brodo caldo e lasciate cuocere per mezz'ora circa.Frullate o passate il composto al passaverdure e rimettetelo nella casseruola di cottura.Sbattete,nel frattempo, i tuorli e la panna aggiungendo un pizzico di sale e pepe e versatelo nella purea di piselli.Mescolate e continuate la cottura per 5 minuti circa,servite con dei crostini di pane.


©2009 Giovanni Giufre All rights reserved.

Home Page | 1 Chi sono | 1 Ricettario | 17 Sistemazione e decorazione dei tavoli | 18 Vini e loro abbinamenti | 2 Ristorazione e dintorni | 3 Comunity | 4 Intolleranze | 5 Di tutto di piu' | 43 Contatti e donazioni | 6 Lingue | 7 Extra | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu