www.gastromusica.it


Vai ai contenuti

4 Antipasti

1 Ricettario

Peperonata.Ingr per 4 pers.4 peperoni ben sodi,3 cipolle,350 gr di pomodori maturi,7 cucchiai di olio extravergine di oliva,60 gr di olive verdi aceto di vino e sale.Prep.Pulite i peperoni e tagliateli a metà,privateli del picciolo,dei semi e delle membrane bianche.Tagliateli poi a striscie larghe e metteli a cucinare in un tegame con olio d'oliva e le cipolle affettate grossolanamente.Dopo averli fatti rosolare a fuoco vivo,aggiungete i pomodori precedentemente lavati e divisi in 4 privi di semi.Appena sono insaporiti spruzzateli con 3 cucchiaiate di aceto dopo di che aggiungete le olive snocciolate,mescolare e portare a termine la cottura.Se volete un pò di pinoli e poca uva passa personalizzerà di più questo piatto.Si può servire sia caldo che freddo.

Funghi porcini dell'Etna all'olio extravergine d'oliva.Ingr.700 gr di cappelle di cappelle di porcini,1/2 bicchiere di aceto,un mazzetto di prezzemolo,1 spicchio d'aglio,olio d'oliva extravergine,1 bicchiere di vino bianco secco,alloro ,sale e pepe.Prep.Prendete i funghi (le cappelle) pulitele,strofinatele e tagliatele a tocchetti.Nel frattempo portate a ebollizione un litro di acqua in una casseruola,con due cucchiai di sale grosso,l'alloro,l'aceto,il vino e qualche grano di pepe nero.Mettete i funghi dentro la casseruola e fateli bollire per circa 10-15 minuti,scolateli e disponeteli su un canavaccio lasciandoli raffreddare.Pulite il prezzemolo e l'aglio e tritateli finemente, dopodicchè adaggiate i funghi su un piatto di portata e spolverateli con il questo trito.Irrorateli con un filo d'olio extraxergine ed il piatto è pronto.

Carciofi ripieni.Ingr.per 4 pers 8 carciofi,4 acciughe salate 50 gr di capperi,60 gr di pangrattato,prezzemolo tritato,1 spicchio d'aglio,1 bicchiere d'olio d'oliva,30 gr di pinoli,sale e pepe. Prep.Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure, eliminate il gambo e strofinateli con limone,allargate le foglie interne salate e pepate.Fate imbiondire in un tegame l'aglio schiacciato e il prezzemolo.in padella fate tostare il pangrattato con un pò d'olio d'oliva aggiungendo dopo le acchighe diliscate lavate e spezzettate,i capperi e i pinoli mescolando il tutto.All'interno dei carciofi distribuite il composto premendolo bene.Sistemateli nel tegame dove avete fatto imbiondire l'aglio e il prezzemolo,e aggiungete l'olio rimansto e qualche bicchiere d'acqua.Fateli cuocere per una trentina di minuti con il coperchio a fiamma dolce.

Avocado al Marsala fine.Ingr.per 4 pers.4 avocado,7 cucchiai di Marsala fine,70 gr di burro,una manciata di erba cipollina,mezzo cucchiaio di pesto di pistacchio di Bronte,succo di limone (ne basta uno), sale e pepe.Prep.Prendete gli avocado e tagliateli a metà,togliete i noccioli e ricavatene delle palline servendovi dello scavino.Irrorateli con il succo di limone,così non anneriscono.Intanto in una padella fate sciogliere il burro e a fuoco basso fate cuocere le palline che avete ricavato,per circa 10 minuti.Quasi alla fine aggiungete il pesto di pistacchio di Bronte e irroratele con il Marsala fine (secco) mescolando delicatamente per evitare di spezzarle.Mettetele in un piatto di portata,spolverizzate con l'erba cipollina e servite

Insalata di arance.Ingr per 4 pers. 4 arance Siciliane,2 aringhe affumicate,120 gr di noci,2 cipolle scalogne,olio extravergine d'oliva,sale e pepe.Prep.Sbucciate le arance e tagliatele a pezzetti.Le aringhe devono essere scottate sulla griglia e dopo che le avete spellate e pulite tagliatele a pezzetti.Mentre le cipolle vanno tagliate a striscie.Mettete nell'insalatiera le arance,le aringhe le cipolle,condite il tutto con olio extravergine d'oliva e cospargete alla fine con le noci tagliate grossolanamente.Se volete potete aggiungere anche del finocchio.

Zucchine Conca D'Oro Ing. per 4 pers. 700 gr di zucchine,3 uova,120 gr di panna,40 gr di burro,1 spicchio d'aglio,prezzemolo,pangrattato,sale e pepe.Prep.Dopo aver lavato e mondato le zucchine,tagliatele a bastoncini e mettetele in una padella, dove avrete fatto sciogliere il burro,e rosolatele fino a renderle croccanti e cotte.Conditele con il prezzemolo,l'aglio sale e pepe e lasciatele intiepidire.Mettete in un contenitore la panna,le uova e il pan grattato e aggiungete le zucchine,ottenendo un impasto omogeneo.Imburrate piccoli stampini e versate il composto infornate a 180°C circa per 15/20 minuti.Sformate gli stampini e potete servire.

Tortino di patate e cipolla rossa di Tropea Ingr.per 4 pers.4 patate medie,2 cipolle medie,80 gr di parmigiano grattugiato,4 uova,200 gr di panna da cucina,prezzemolo tritato,100 gr di formaggio a pasta tenera (caciocavallo fresco),olio per friggere,noce moscata,sale e pepe.Prep.Sbucciate le patate e affettatele a circa 1/2 cm e lasciatele in acqua fredda.Sbucciate le cipolle e tagliatele a fette sottili.Soffriggete le patate e le cipolle facendo dorare le patate e lasciate appassire la cipolla,scolatele per bene e mettetele in un piatto.Prendete una terrina e mettete dentro le uova,il formaggio grattugiato,il formaggio a pasta tenera tagliato a piccoli dadini,la panna,una manciata di prezzemolo tritato,un pizzico di noce moscata e aggiustate di sale e pepe.Sbattete il tutto e amalgamatelo per bene.In una teglia spolverate con del pangrattato e distribuite il primo strato di patate e ricoprite con il composto e con la cipolla.Alternate gli strati fino alla fine delle patate e a questo punto,versate tutto il composto rimasto e spolverandolo di parmigiano mettetelo al forno preriscaldato a 190°

Fiori di zucca ripieni con ricotta e fritti. Ingr.per 4 pers.16 fiori di zucca. Per il ripieno: 300 gr di ricotta fresca,una manciata di parmigiano grattugiato,sale e pepe.Per la pastella:150 gr di farina bianca,1 uovo, birra q.b. e sale. Prep. Pulite i fiori di zucca eliminando il pistillo ed eventuali filamenti e tamponateli con della carta assorbente da cucina.Mettete la ricotta con il parmigiano e un pizzico di sale in una scodella e lavoratela fino a rendela omogenea e senza grumi.Mettete la farina in un recipiente idoneo e aggiungete la birra lentamente fino a formare una pastella non molto consistente e lasciatela riposare.Adesso prendete i fiori di zucca e apriteli di sopra facendo attenzione a non romperli e rimpiteli con la ricotta.Appena finite di riempirli,mettete una padella con olio per la frittura e come è a temperatura,bagnate i fiori nella pastella e friggeteli facendo attenzione nel deporli in padella.Quando sono dorati a vostro piacere, fateli asciugare ponendoli su della carta assorbente da cucina,un pizzico di sale ancora e serviteli caldi.

Panzerotti del pastore.Ingr.per 4 pers.200 gr di ricotta,350 gr di farina,70 gr di pecorino,70 gr di parmigiano grattugiato,1 mazzetto di prezzemolo,3 uova, olio d'oliva,sale e pepe.Prep.disponete su una spianatoia la farina,a fontana,e con due tuorli e 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva impastate,aggiungendo di tanto in tanto l'acqua necessaria per una giusta consistenza della pasta.Nel frattempo in una bowl mantecate la ricotta con i formaggi,l'uovo,il prezzemolo tritato,sale e pepe.Stendete la pasta in una sfoglia non troppo sottile ricavando dei cerchi.Dividete la crema su questi dischi e piegateli a mezza luna,chiudeteli bene e friggeteli in abbontante olio bollente.Si servono caldi.

Peperoni e acciughe.Ingr. per 4 pers.4 peperoni,2 rossi e 2 gialli,4 spicchi d'aglio,8 filetti d'acciuga,origano,prezzemolo,olio d'oliva,sale e pepe.Prep. Tagliate i peperoni a metà,svuotateli,disponeteli in una teglia con la parte interna verso l'alto.Distribuite nel mezzo di ogni peperone un acciuga,l'aglio tagliato a fettine,olio,origano,sale e pepe.Cuocete in forno caldo per una ventina di minuti,a fine cottura spolverate con il prezzemolo.

Tortino salato con asparagi.Ingr.1 confezione di pasta brisée,500 gr di asparagi,1 porro medio,4 uova,180 gr di panna,100 gr di parmigiano,100 gr di mozzarella o foraggio a pasta molle,olio d'oliva,una noce di burro,sale e pepe.Prep.Mondate e lavate gli asparagi,scottateli in acqua salata.Posizionate in una teglia rotonda la pasta avendo cura di coprire i bordi,picchettate con una forchetta i lati e il fondo.Nel frattempo fate rosolare il porro, che avete lavato e tagliato a piccoli cerchi,con l'olio e il burro.Scolate gli asparagi e tagliateli a dadini,versateli insieme al porro e fateli insaporire.In una bowl mettete le uova,la panna,il parmigiano grattugiato,la mozzarella e un pò di sale e pepe qb.Sbattete il tutto e ricavatene una crema omogenea.A questo punto mettete gli asparagi sulla pasta brisée e con un cucchiao distribuiteli per bene,versate la crema che avete ottenuto,in maniera da coprirli tutti.Infornate a 210° per 30 minuti circa.Si può servire tiepido o a temperatura ambiente.

Caponata di melanzane.Ingr.5 melanzane medie,400 gr di pomodori maturi,250 gr di sedano,100 gr di olive verdi snocciolate,zucchero a piacere,40 gr di capperi,olio d'oliva,sale e pepe.Prep.Tagliate le melanzane a dadini,salate e per almeno un paio d'ore lasciatele sgocciolare.Lavate il sedano, asciugatelo e tagliatelo a pezzetti.In un tegame capiente mettete l'olio e fate rosolare le melanzane, appena prendono colore aggiungete il sedano,i capperi lavati e agocciolati e le olive verdi snocciolate.Lasciate insaporire per una diecina di minuti e aggiungete la salsa di pomodoro passata al setaccio facendo il tutto cuocere per un oretta circa.A fine cottura aggiungete 4 cucchiai di zucchero e 4 di aceto di vino; mescolate e lasciate raffreddare.Servitela con qualche foglia di basilico.

Involtini di melanzane "Quota Mille".Ingr.per 4 pers.2 melanzane,180 gr di mozzarella,basilico.uno spicchio d'aglio,3 filetti d'acchiuga,2 pomodori medi,3 o 4 capperi di Lipari,2 olive verdi,olio extravergine d'oliva,sale e pepe.Prep.Dopo aver lavato le melanzane,tagliatele per la lunghezza a fette non molto grosse e salatele.Prendete una padella e fate rosolare,in olio bollente,le acciughe,l'aglio,i capperi e le olive tritate ,quindi unite i pomodori spellati e tagliati a cubetti.Salate,pepate e lasciate insaporire. Prendete le fette di melanzane e spalmate la salsa,aggiungete la mozzarella tagliata a dadini.Arrotolate le melanzane e con uno stecchino fermatele. Su piastra ben calda grigliate gli involtini per alcuni minuti e serviteli su di un piatto di portata spolverizzandoli con il basilico tritato e un filo d'olio d'oliva extravergine.

La pizza Se gradite preparvi la pizza con le vostre mani e gustarla nell'atmosfera allegra e familiare o con amici,qui' di seguito vi do' una ricetta semplice ma di sicura riuscita. Ingr. per 6 pers. circa gr 500 di farina, gr 20 di lievito di birra,3 cucchiai di olio extra vergine di oliva,acqua 50 ml circa e 10 gr di sale.Prep. Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida e unite un pizzico di sale e amalgamat bene con un cucchiaio.Prendete una ciotola abbastanza capiente e mettete la farina setacciata,versate il lievito al centro con l'olio e se necessario un po' d'acqua.Adesso impastate bene per amalgamare gli ingredienti.Impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido,abbastanza consistente ed elastico.Con l'impasto formate adesso una palla e mettetela a riposare,per circa 3 ore, in una terina coprendola con un telo di cotone,lontano da correnti d'aria. Prima di stenderla con il mattarello,lavorate di nuovo la pasta per qualche minuto,e disponetela sulla teglia con le mani unte,per evitare che si attacchi alle mani.Conditela a piacere vostro e infornatela a 230 gradi circa.Buona degustazione.

Il Cavolicello è la verdura “regina” del territorio etneo. Conosciuta ed apprezzata dalla popolazione locale (rurale e cittadina) viene attivamente raccolta dall`autunno alla primavera. Addirittura si allestiscono per essa anche sagre paesane . Le parti commestibili devono essere cotte in abbondante acqua (meglio se di cisterna), quindi strizzate fra due piatti per eliminare l’acqua di cottura e condite con abbondante olio di oliva. L’uso più appropriato, tuttavia, è come contorno alla salsiccia cotta alla brace. Questa verdura ha un gusto deciso, inconfondibile e gradito al palato; esso è dovuto ad un eteroside sulfonato che è una sostanza aromatica.Qui' a fianco in una preparazione semplice:cavolicelli bolliti, con sotto un letto di pane raffermo e passato nel brodo di cottura con una spolverata di pecorino grattugiato o se preferite un gusto meno forte usate del parmigiano grattugiato.

©2009 Giovanni Giufre All rights reserved.

Home Page | 1 Chi sono | 1 Ricettario | 17 Sistemazione e decorazione dei tavoli | 18 Vini e loro abbinamenti | 2 Ristorazione e dintorni | 3 Comunity | 4 Intolleranze | 5 Di tutto di piu' | 43 Contatti e donazioni | 6 Lingue | 7 Extra | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu